Redazione
No Comments

Sei consigli utili per superare la paura di volare

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Se l’idea di salire su un aereo vi terrorizza, prendete nota e seguite questi semplici consigli.

Sono molti i viaggiatori che si vedono costretti a rinunciare alla possibilità di visitare ogni angolo del mondo per la paura di volare. Si tratta tuttavia di un timore come un altro, qualcosa di totalmente irrazionale che non permette di soddisfare completamente il grande desiderio di conoscere altri luoghi e culture diverse dalla propria. Ma, come tutte le fobie derivanti dall’ ansia, esistono trucchi per superarla.

Cercate di capire cosa vi aspetta

Gli esseri umani tendono ad aver paura e provano diffidenza verso ciò che è sconosciuto. Pertanto, più informazioni si riescono a raccogliere prima di salire su un aereo, meglio è. Chiedete magari agli amici che volano continuamente e fatevi raccontare la loro esperienza. Tra le altre cose, possono parlarvi soprattutto della loro esperienza con le turbolenze, una delle paure più comunemente diffuse, che, ovviamente, si sono sempre concluse con un lieto fine.

Capire perché volare è sicuro

Le statistiche lo confermano. L’aereo è considerato il mezzo di trasporto più sicuro. La paura di volare spesso deriva dal sapere che a) se si verifica un incidente, abbiamo poche possibilità di raccontarlo, b) non siamo noi a controllare il dispositivo.
Smontiamo immediatamente queste due teorie: anche quando guidiamo la nostra auto non possiamo avere il pieno controllo della situazione (la maggior parte degli incidenti sono causati dalle manovra di un altro veicolo); il numero di incidenti aerei è effimero rispetto al numero di voli che si effettuano ogni anno. Forse i numeri non vi saranno di aiuto … ma ribadiamo che volare è il modo più sicuro di viaggiare.

APPROFONDIMENTI  L’Africa si prepara al turismo sostenibile

Pianificate per bene il vostro viaggio

Attualmente esistono diversi modi per pianificare un viaggio. Ad esempio, i motori di ricerca, vi descriveranno decine di combinazioni per andare da una destinazione all’altra, insieme a prezzi, orari, eventuali scali, ecc. Ciò vi consente di organizzare il viaggio nella maniera più sicura. Magari optate per voli diretti, o scegliete quelli notturni, così potrete trascorrere il viaggio dormendo.

La scelta del posto

Se avete paura di volare, la cosa peggiore che potete fare è scegliere i posti in coda. Gli esperti concordano sul fatto che sono proprio questi a trasmettere una maggiore sensazione di tremore al passeggero. E’ consigliabile invece sedersi più vicino alle ali, considerata l’area con maggior stabilità.
Il fatto di “sentirsi schiacciato” non aiuta la persona che ha paura di volare. Potrebbe provocargli una certa sensazione di panico il pensiero di non potersi muovere se succede qualcosa durante il volo. Per evitare questa situazione, è meglio occupare un sedile dell’uscita di emergenza o in prima fila, dove lo spazio per le gambe è maggiore. E poi, meglio vicino al corridoio che al finestrino.

Potere dell’’immaginazione!

Chiudete gli occhi e immaginate di essere su un autobus o pensate alle cose belle che vi aspettano all’atterraggio.
Provate quindi a disegnare nella vostra mente le suggestive immagini ed esperienze che vi aspettate di vedere e vivere durante la vostra vacanza.

Cercate dei modi per distrarvi

Munitevi ad esempio di un tablet, dove avete scaricato il vostro film preferito, un documentario, un gioco…Stare concentrati vi farà dimenticare il resto e il volo sembrerà più veloce.
O magari provate a parlare col vostro vicino di posto: chissà, magari è annoiato o spaventato quanto voi…Una bella conversazione sulle vostre rispettive vacanze vi farà dimenticare ciò che accade nel resto della cabina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *