Redazione
No Comments

I segreti dei giganti della tecnologia

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sapevate che l'interfaccia di Facebook è quasi completamente blu perché il suo co-fondatore e CEO Mark Zuckerberg è daltonico e non distingue il rosso? Se vi interessa scoprire altri segreti e dettagli dei giganti della tecnologia, vi invitiamo a continuare con la lettura del nostro articolo

.

Sony
Il primo prodotto costruito da questo gigante dell’elettronica è stata una pentola per il riso.
In un primo momento, i dirigenti della società hanno bocciato l’idea del Sony Walkman, che in seguito si è convertito in uno dei prodotti più venduti nella storia della società.

Motorola

Prima di Nokia, che gli ha soffiato il primato nel 1998, Motorola era il venditore leader di cellulari in tutto il mondo.
Nel 1999, Motorola ha lanciato iDen i1000plus, il primo cellulare della storia con radio ricetrasmittente, e-mail e Internet browser.

Facebook

La prima persona che ha investito su Facebook è stata il co-fondatore di PayPal, Peter Thiel: ha investito $ 500.000 nella società.
Nel 2011 l’Islanda ha modificato la sua costituzione in accordo con le opinioni ricevute dai cittadini via Facebook.
Nel 2013 Facebook fallisce nel tentativo di acquistare Snapchat, il servizio di messaggistica istantanea. La società aveva offerto circa 3.000 milioni di dollari, ma, nonostante ciò, non è riuscita ad acquistarlo.

Youtube

YouTube era stato ideato per essere un sito di incontri chiamato “Tune In Hook Up”, rivelazione fatta da Steve Chen, suo co-fondatore, durante una conferenza ad Austin in Texas. L’idea iniziale era quella di permettere alle persone di caricare video sul portale con l’obiettivo di presentarsi a potenziali partner. Dopo cinque giorni dal lancio, tuttavia, nessuno aveva ancora caricato neanche un video: ciò ha spinto i fondatori a riconsiderare l’idea e aprire il portale a qualsiasi tipo di contenuto.
Gangnam Style” è il video più visto della storia di YouTube.

Samsung

Circa un terzo degli smartphone a livello mondiale è stato prodotto da Samsung.
La stragrande maggioranza dei prodotti Samsung, circa il 90%, sono prodotti negli stessi stabilimenti della società.
E’ stata la prima società nella storia a mettere in vendita il Watch Phone, il televisore digitale, e l’MP3 phone.
Samsung vende circa 100 televisori al minuto.

APPROFONDIMENTI  Quanto costerà "il muro di Trump" e quanto inciderebbe sull’economia americana?

IBM

E’ stato soprannominato “Big Blue” per il colore e le dimensioni del logo.
IBM ha giocato un ruolo chiave nella NASA in merito al primo sbarco sulla luna nel 1969.

Yahoo!

“Yahoo” è in realtà l’acronimo di “Yet Another Hierarchical Officious Oracle”. Il nome è stato scelto, come raccontano i suoi due fondatori, per il significato che la parola ha in inglese: rude, non sofisticato e selvaggio/sgraziato.
Se a qualcuno venisse in mente di stampare tutte le foto pubblicate su Flickr, il sito web di proprietà di Yahoo!, impiegherebbe più o meno 7000 anni.
Nel 2008 Microsoft vuole acquistare Yahoo! per 44.600 milioni di dollari.

Microsoft

Microsoft tende ad attribuire nomi in codice ai suoi progetti.

Il pacchetto di azioni della Microsoft è stato frazionato nove volte da quando, nel 1896, ha iniziato ad essere quotata in Borsa.
La famosa “musichetta” di Microsoft è stata composta dal musicista Brian Eno.
Il cibo preferito del dipendente medio di Microsoft è la pizza.
La società possiede una vasta collezione d’arte. Si tratta di uno dei più grandi collezionisti aziendali di tutto il mondo.

Amazon.com

Inizialmente, il co-fondatore, Jeff Bezos, aveva deciso di chiamare la società “Cadabra”, dalla “magica” parola “Abracadabra”.
I depositi di Amazon.com hanno spazio sufficiente per contenere l’acqua di almeno 10.000 piscine olimpioniche.

Google

In realtà, il nome Google è “scritto male”, perché i suoi fondatori, Larry Page e Sergey Brin, avrebbero voluto usare “googol” (100 zeri dopo l’ 1), che significa informazioni illimitate.
Il primo Tweet pubblicato da Google è stato: “01100110 01100101 01100101 01101100 01101001 01101110 01100111 00100000 01101100 01110101 01100011 01101011 01111001 00001010” ; nel sistema binario significa “mi sento fortunato”.
L’home page di Google non ha colori o disegni, perché i fondatori non conoscevano l’ HTML.

APPROFONDIMENTI  Le innovazioni che la tecnologia apporterà nel 2017

Hewlett-Packard (HP)

David Packard e Bill Hewlett hanno fondato l’azienda nel 1939 con un capitale iniziale di 538 dollari.
Ogni settimana, HP effettua oltre un milione di spedizioni di stampanti.
Nel 1999, Agilent Technology di HP è entrata nella storia della Silicon Valley con un’offerta pubblica di mercato pari a 2.160 milioni.

Apple

L’azienda ha tre fondatori: Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Apple è stata fondata nel 1976.
Il primo computer Apple venduto costava 666,66 $, il numero chiamato “del diavolo”.
Lo schermo dell’iPad, e il tablet di Apple sono prodotti Samsung.
Famosa per il suo elevato standard di qualità, Apple invia la maggior parte dei suoi prodotti via aerea piuttosto che via mare. E’ uno dei clienti più importanti della compagnia aerea Cathay Pacific.

Nokia

Nessun prodotto Nokia, in circolazione nel mercato asiatico, presenta il numero 4 poiché considerato sfortunato.
La prima chiamata GSM commerciale è stata fatta dal primo ministro finlandese, Harri Holkeri, nel 1991 da un cellulare Nokia.
-Il gigante dei cellulari era prima un’impresa produttrice di carta.

Twitter

L’uccellino del logo Twitter si chiama Larry, in onore del famoso giocatore di pallacanestro Larry Bird, che giocava nel Boston Celtics.
Twitter consente solo 140 caratteri perché cerca di offrire un servizio di messaggistica come gli SMS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *