Redazione
No Comments

Facebook, Zuckerberg chiude il 2016 in bellezza: il report economico

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In questi giorni diverse aziende hanno reso noti i risultati ottenuti nel corso del quarto trimestre del 2016. Tra queste rientra Facebook, il colosso dei social network. Nell’ultimo periodo dell’anno ha registrato ricavi pari a 8.810 miliardi di dollari (8.148 milioni di euro) e 3.568 milioni dollari (3.300 miliardi di euro) di fatturato.

I numeri presentati dal social network di Mark Zuckerberg sono molti positivi per l’azienda, che lo scorso anno ha realizzato un utile del 117%. I ricavi totali di Facebook nel 2016 sono stati pari a 27.600 milioni di dollari (25.521 milioni di euro) e gli utili sono stati di 10.217 milioni di euro (9.520 milioni di euro). Nel 2015 le entrate sono state pari a 17.930 milioni di dollari (16.579 milioni di euro).

Secondo i dati presentati, Facebook si sta avvicinando a 2.000 milioni di utenti al mese. A contribuire a questi risultati è stata soprattutto la pubblicità sui dispositivi mobili: Facebook si posiziona al secondo posto nella raccolta specifica, alle spalle di Google. 1,23 miliardi di utenti controllano la piattaforma ogni giorno, 1,74 miliardi accedono proprio dal dispositivo mobile. La maggior parte delle entrate durante i mesi di ottobre, novembre e dicembre, in particolare l’84% di questi, proviene dalla pubblicità sul social network. La notizia è molto positiva per gli azionisti che con questi risultati hanno guadagnato $ 3,49 ad azione durante il 2016; nel 2015, erano riusciti a guadagnare 1,29 dollari ad azione.

Nel novembre dello scorso anno, il direttore finanziario della società, David Wehner, ha spiegato agli investitori che gli introiti pubblicitari potrebbero ridursi nel 2017, accompagnati da un aumento della spesa annua.
Così, nonostante i dati positivi, la società sta raddoppiando gli sforzi per ottenere un maggior numero di inserzionisti. Il social si sta inoltre preparando ad entrare in un nuovo mercato con un’applicazione televisiva per set-top-box.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal il tutto rientrerebbe in una strategia a lungo termine che mira a rendere i video una parte centrale della piattaforma. La società avrebbe già invitato gli editori a ideare spettacoli televisivi esclusivi per questa nuovo progetto. I filmati dovranno essere radicalmente diversi rispetto a quelli che vediamo ogni giorno su Facebook, a partire dalla durata . Un ruolo centrale sarà occupato dalla pubblicità, la cui diffusione aumenterà anche nel News Feed nel corso dei prossimi mesi.

La nostra missione di connettere il mondo è più importante che mai“, ha annunciato Mark Zuckerberg, che prevede un sacco di lavoro nel 2017 per superare i dati presentati dalla società.

APPROFONDIMENTI  I migliori carnevali del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *